I bambini stanno giocando un gioco online. Il vostro partner è lo streaming di un film e il download di qualcosa per il lavoro. Stai cercando di competere con loro per la larghezza di banda… ma non sta succedendo.

Molte cose possono drenare la capacità della larghezza di banda di Internet. Il più delle volte, sono le persone sulla tua rete che conosci. Altre volte, è un malware o un intruso di rete.

Si può ottenere così male si grida, ” Che cosa sta usando la mia larghezza di banda?!”È una buona domanda. Ecco come è possibile controllare e risolvere i problemi che cosa (o chi) sta utilizzando la larghezza di banda attraverso la rete domestica.

1. Traccia l’utilizzo della larghezza di banda tramite il router

Il posto migliore per iniziare a capire che cosa sta consumando la larghezza di banda è il router. Il router elabora tutto il traffico Internet in entrata e in uscita per la vostra casa.

Nelle impostazioni del router è una pagina contenente ogni dispositivo attualmente collegato alla rete. È possibile controllare gli indirizzi IP del dispositivo, gli indirizzi MAC e il loro stato di connessione corrente. A seconda del router, si può anche avere accesso alle informazioni di rete come la velocità di download e upload corrente e la quantità di dati che ogni dispositivo sta utilizzando o ha utilizzato.

Ad esempio, la pagina di rete locale sul mio router mostra ogni dispositivo.

bt home hub rete domestica dispositivi collegati router

Si noti una voce si ha familiarità con? È possibile eliminarlo e rimuoverlo dalla rete. Assicurarsi di non eliminare uno dei propri dispositivi nel processo! Non è un grosso problema se lo fai. Potrebbe essere necessario reinserire le credenziali di sicurezza per accedere nuovamente alla rete, un inconveniente minore per la maggior parte dei dispositivi.

Come controllare l’uso dei dati sul router Wi-Fi

Un’altra cosa che puoi controllare dal tuo router è la quantità di dati che utilizza ogni dispositivo collegato. Ad esempio, quanti dati sono tutti connessi al tuo Wi-Fi?

Come puoi vedere nell’immagine sopra, alcuni dispositivi stanno consumando una notevole quantità di dati. Ad esempio, il dispositivo desktop ha utilizzato oltre 1 TB, mentre il collegato Amazon Fire Stick ha consumato appena meno di 500 GB.

Anche se la pagina di impostazione sarà diverso tra i produttori di router, si dovrebbe essere in grado di trovare una pagina che dettagli l’uso dei dati sul router Wi-Fi. Quindi, ancora una volta, se si individua un dispositivo sconosciuto che consuma molti dati Wi-Fi, si potrebbe aver trovato il colpevole che consuma larghezza di banda.

2. Controlla l’utilizzo della larghezza di banda con Capsa

La tua seconda opzione per verificare cosa sta usando la tua larghezza di banda è tramite un programma di terze parti. In questo caso, puoi utilizzare Capsa, un’app di analisi di rete gratuita che cattura ogni pacchetto di dati che interagisce con il tuo sistema.

  1. Selezionare la scheda di rete per il sistema. Per me, è Ethernet. Per voi, potrebbe essere un adattatore Wi-Fi. Scegli l’analisi completa, quindi premi Start per iniziare.
  2. In Node Explorer (lato sinistro), vai a Protocol Explorer > > IP. L’albero dei protocolli si espande, ma puoi fermarti qui.
  3. Nel pannello Analisi, selezionare il protocollo. La scheda Protocollo mostra i pacchetti di dati per ogni protocollo utilizzato dal sistema.
  4. Nella barra degli strumenti Analisi nella parte inferiore dello schermo, selezionare MAC Endpoint. Se fai doppio clic sull’indirizzo IP del tuo dispositivo, si aprirà la schermata di analisi dettagliata dei pacchetti.
analisi del traffico di rete locale capsa

Ciò che è utile è che un sacco di traffico comune hanno indirizzi facilmente identificabili. In altri luoghi, Capsa segna il traffico per voi.

È possibile organizzare queste informazioni in modo diverso, anche. Nel pannello Analisi, premere la scheda Endpoint IP, quindi individuare l’indirizzo IP del dispositivo. La barra degli strumenti Analisi mostra tutte le connessioni in entrata e in uscita per localhost, il suo endpoint geografico e altro ancora. La colonna Node 2 può rendere interessante la lettura!

capsa endpoint ip, gli indirizzi di analisi di rete

La versione gratuita ha alcune limitazioni:

  • Solo tracce di dieci indirizzi IP privati
  • Solo le tracce di una scheda di rete
  • Può solo lavorare su un progetto alla volta

Ma per la maggior parte, queste limitazioni non dovrebbe influenzare la vostra capacità di capire cosa è rubare la larghezza di banda.

Scaricare: Capsa per Windows (gratuito)

3. Scansiona il tuo sistema per malware

L’altra possibilità è che i tuoi problemi di larghezza di banda non provengano dalla tua rete locale. Si può ben hanno raccolto alcuni malware brutto che sta rubando la larghezza di banda in quanto comunica con un server esterno o agisce come un bot e-mail di spam. Malware può consumare il malware in numerosi modi, anche se non è sempre “che tutto consuma.”Tuttavia, se si dispone di malware, indipendentemente dal consumo di larghezza di banda, è necessario pulire il sistema.

Dovresti avere una suite antivirus installata. Eseguire una scansione completa del sistema con qualsiasi antivirus si utilizza. Inoltre, consiglierei vivamente di scaricare Malwarebytes ed eseguire una scansione completa del sistema. Mettere in quarantena e rimuovere tutti gli elementi nefasti la scansione completa del sistema porta alla luce. Quindi, controlla se la larghezza di banda aumenta. Si potrebbe notare un improvviso aumento di velocità!

Correlati: La guida completa rimozione malware

4. Usa Netstat per scoprire problemi di rete

Un altro modo per affinare i processi di sistema che monopolizzano la larghezza di banda è attraverso il prompt dei comandi e il comando netstat. Netstat è l’abbreviazione di “statistiche di rete” ed è possibile utilizzare il comando per valutare tutti gli andirivieni di rete sul sistema (ma non sul router).

  1. Nella barra di ricerca del menu Start, digitare comando, quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sulla corrispondenza migliore e selezionare Esegui come amministratore.
  2. Quando si apre il prompt dei comandi, immettere netstat-o e premere Invio. Quello che segue è un lungo elenco di ogni connessione di rete attiva sul computer, su quale porta stanno ascoltando, l’indirizzo esterno e a quale processo appartiene la connessione di rete.
prompt dei comandi netstat connessioni attive

Scansione attraverso l’elenco e vedere se ci sono voci insolite. È possibile copiare e incollare un indirizzo nel browser per cercarlo. La stragrande maggioranza delle voci sono per server o server cloud di un tipo o di un altro perché sono la spina dorsale di Internet.

Per una rapida analisi, testa a urlscan.io e inserisci l’indirizzo. Si ottiene un breve rapporto su chi appartiene il server o l’indirizzo.

È anche possibile notare il PID (ID processo). Aprire il Task Manager, quindi la scheda Servizi e individuare il processo equivalente. Se il PID ha molte connessioni di rete aperte nel prompt dei comandi ed è un servizio che non riconosci, puoi interrompere il servizio e vedere se cancella i problemi di larghezza di banda o completare una ricerca su Internet per capire qual è il processo e se è qualcosa che il tuo sistema richiede.

scheda servizi taskmanager di Windows

5. Controlla l’attività di rete con Windows Resource Monitor

Mentre sei nel Task Manager, per accedere a un altro strumento di risoluzione dei problemi della larghezza di banda, fai clic sulla scheda Prestazioni, quindi fai clic sul pulsante Apri Resource Monitor in basso.

Il Resource Monitor è un pratico strumento diagnostico che puoi utilizzare per verificare cosa sta succedendo nel tuo computer.

strumento di analisi della rete di monitoraggio delle risorse

Uno sguardo alle colonne Invia e Ricevi mi mostra che Chrome e Spotify attualmente rappresentano la maggior parte della mia larghezza di banda. Vedere programmi come Chrome, Malwarebytes e Spotify in cima alla lista va bene perché questi sono programmi affidabili. Tuttavia, se si vede un processo sconosciuto o un’applicazione in cima alla lista, drenante la larghezza di banda, è il momento di indagare.

Che cosa sta usando la vostra larghezza di banda?

È una buona domanda. So che nella mia casa, ci possono essere fino a dieci dispositivi in competizione per la larghezza di banda, a volte. A quei tempi, sono contento di avere il controllo del router.

Non che suggeriamo di tagliare la larghezza di banda della tua famiglia o di un amico. Tuttavia, se hai un drenaggio persistente della larghezza di banda e sei sicuro che non sia un dispositivo sotto il tuo controllo, uno dei suggerimenti sopra riportati sul monitoraggio dell’utilizzo della rete domestica scoprirà l’autore.

ShareShareTweetEmail

Circa l’autore

Gavin Phillips (1005 Articoli pubblicati)

Gavin è il redattore Junior di Technology Explained, un collaboratore regolare del Podcast Really Useful e un frequente recensore di prodotti. Ha una laurea in scrittura contemporanea saccheggiata dalle colline del Devon, e più di un decennio di esperienza di scrittura professionale. Egli gode di abbondanti quantità di tè, giochi da tavolo, e il calcio.

Più da Gavin Phillips

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per consigli tecnici, recensioni, ebook gratuiti e offerte esclusive!

Clicca qui per iscriverti

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.