Jessica Simpson sta diventando sincera riguardo al suo divorzio da Nick Lachey. ET ha uno sguardo esclusivo alla nuova edizione tascabile del libro di memorie 2020 di Simpson, Open Book, che presenta una nuova introduzione e voci di diario.

In una voce scritta a mano, Simpson diari su quanto fosse ferita quando Lachey andò avanti con qualcun altro poco dopo la loro separazione. Simpson e Lachey sono stati sposati dal 2002 al 2006. Lachey ha iniziato a uscire con la sua attuale moglie, Vanessa Lachey, meno di un anno dopo, prima di sposarsi nel 2011.

“Quindi, Nick, sei già con un altro? Sembra che tu abbia dimenticato l’amore che mi hai parlato”, scrive Simpson. “Sono rattristato oltre ogni immaginazione. Solo nel buio, senza nessuno che chiami il mio.”

Quando ET ha parlato con Simpson l’anno scorso, ha ricordato uno dei fattori che hanno portato alla fine del suo matrimonio e di Lachey.

“Con Nick, avevo 22 anni quando ci siamo sposati… Una volta che ho iniziato a ottenere accordi di approvazione che erano separati da lui, c’era un po ‘di tensione”, ha detto. “mettici come una coppia trofeo che in realtà non eravamo.”

Negli anni che sono passati dalla loro separazione, però, Simpson ha detto a ET che è felice sia lei che Lachey hanno trovato soddisfazione.

” Entrambi eravamo in colpa in molte cose, ma ora sono felice per lui. E “sposato con tre bellissimi figli,” ha detto dei bambini Lachey, Camden, 8, Brooklyn, 6, e Phoenix, 4. “Ha preso crepacuore e ne ha fatto qualcosa di bello.”

“È quello che ho fatto anche io, ma mi ci è voluto più tempo per arrivarci”, ha aggiunto del suo matrimonio del 2014 con Eric Johnson e i loro tre figli, Maxwell, 8, Ace, 7 e Birdie, 2.

Oltre alle nuove voci del diario, che riguarderanno anche argomenti tra cui la polemica mom jeans di Simpson, l’edizione tascabile di Open Book include una nuova introduzione, in cui Simpson scrive di più sugli abusi sessuali che ha vissuto da bambina.

Simpson ha discusso pubblicamente l’argomento in Open Book, sostenendo che, quando aveva sei anni, la figlia di un amico di famiglia ha iniziato ad abusare di lei quando avrebbero condiviso un letto durante le visite notturne.

Nell’introduzione, Simpson rivela che ha deciso di raccontare a sua figlia, Maxwell, le sue esperienze dopo che un sopravvissuto agli abusi è diventato emotivo di fronte a loro durante una firma di libri.

“Quando se ne andò, Maxwell chiese:’ Di cosa stava parlando?'”ricorda Simpson. “Questo doveva essere il momento per il nostro discorso. I genitori devono cogliere questi momenti in cui hai l’attenzione dei tuoi figli.”

Nella sua intervista con ET l’anno scorso, Simpson ha condiviso cosa vorrebbe che Maxwell facesse se avesse mai sperimentato abusi simili, notando che ” vorrebbe sapere immediatamente.”

” Volevo che altre mamme lo leggessero ed essere consapevoli che questa roba sta accadendo”, ha detto all’epoca.

L’edizione tascabile di Open Book sarà disponibile martedì 23 marzo.

CONTENUTO CORRELATO:

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.