Posso consolidare se non ricevo uno stipendio?

La risposta dipende da ciò che le vostre finanze sembrano nel punto in cui si perde il lavoro. Se si dispone di una rete di sicurezza finanziaria stabilito prima di perdere i vostri stipendi regolari, quindi il consolidamento può essere utile. Tuttavia, se il tuo serbatoio finanziario è vuoto e i tuoi conti bancari sono tutti a 0 0, il consolidamento potrebbe non funzionare.

in caso di opzione per il consolidamento richiede di effettuare i pagamenti mensili

Non importa che il consolidamento del debito soluzione è utilizzare, sarà necessario effettuare i pagamenti mensili:

  • Una carta di credito equilibrio trasferimento, anche con 0% TAEG, avrà un pagamento mensile minimo requisito
  • Un consolidamento del debito prestito è fisso mensile pagamenti è necessario fare ogni mese
  • Un debito di gestione del programma ha anche pagamenti fissi mensili che si fanno per il credito consulenza agenzia; in questo modo, non hanno fondi per erogare tra i creditori.

Se non hai assolutamente reddito disponibile per effettuare pagamenti, il consolidamento di solito non è una soluzione praticabile. Tuttavia, se si dispone di alcuni mezzi per effettuare pagamenti mensili ridotti, allora ci possono essere buone ragioni per consolidare.

Consolidamento del debito di solito significa che si paga meno

Nella maggior parte dei casi, la scelta giusta per il consolidamento ridurrà l’obbligo di pagamento mensile totale che avete per i vostri debiti. Una volta che si tira tutti i debiti in un unico pagamento al tasso di interesse più basso possibile, l’importo richiesto di solito diminuisce. Ad esempio, i clienti del programma di gestione del debito in genere pagano dal 30 al 50% in meno in totale ogni mese.

Questo può essere estremamente utile quando sei disoccupato. Fino a ristabilire una fonte di reddito regolare con stipendi a un nuovo lavoro, è necessario ridurre al minimo i costi. Quindi, ha senso consolidare perché riduci l’onere del tuo debito sul tuo budget. Devi solo assicurarsi di poter coprire l’importo del pagamento ridotto fino ad ottenere una nuova fonte di reddito.

Qual è il rischio di consolidamento senza reddito?

I rischi associati al consolidamento del debito disoccupati variano in base all’opzione scelta:

  • Se non si riesce a effettuare i pagamenti minimi richiesti su un trasferimento di equilibrio, può portare a penalità APRILE. Questo significa invece di 0% APR applicato al vostro debito, si potrebbe affrontare pena APR che può essere verso l’alto del 30%. I creditori applicano pena APRILE se si perde un pagamento da più di 30 giorni. Quindi se non paghi per più di 6 mesi, il creditore addebiterà il debito e lo invierà a un collezionista.
  • Se non si effettuano pagamenti su un prestito di consolidamento del debito, è possibile affrontare penali; fare riferimento al contratto di prestito per vedere come e quando il creditore applica sanzioni. Il mancato pagamento di un prestito può anche portare al default; andrà a un collezionista di terze parti.
  • Se non si effettuano i pagamenti su un programma di gestione del debito, è possibile ottenere dato il via al programma. Si può perdere un pagamento se si prendono accordi con il vostro consulente di credito per recuperare il ritardo. Tuttavia, se si perde più di uno o non prendere accordi, si perde l’idoneità. I creditori saranno ancora accreditare eventuali pagamenti effettuati prima di tale. Tuttavia, i tassi di interesse e le sanzioni originali possono essere riapplicati su ciascun account incluso nel programma.

Ciò significa che devi essere molto strategico quando si tratta di consolidare senza una costante fonte di reddito. Può aiutarti nelle giuste circostanze perché rende il tuo debito più conveniente. Tuttavia, può portare a problemi se non si trova un lavoro presto così si può attaccare al vostro piano di rimborso.

3 suggerimenti per decidere di utilizzare l’opzione di consolidamento del debito mentre sei disoccupato

#1: Consolidare solo se si hanno i mezzi per effettuare i pagamenti

Questo significa che è necessario almeno qualche reddito o fonte di flusso di cassa per effettuare pagamenti sul debito consolidato. Se hai un lavoro part-time, un lavoro freelance o un risparmio che puoi toccare per effettuare i pagamenti, il consolidamento potrebbe essere giusto per te.

D’altra parte, se i tuoi conti bancari sono in scoperto e non hai alcuna fonte di fondi, il consolidamento non funzionerà. È meglio concentrarsi su come ottenere un lavoro e trattare con il vostro debito quando si dispone di nuovo reddito stabilito.

#2: Il tempismo è tutto

Prima di scegliere di consolidare, considera anche quanto tempo pensi di essere senza reddito. Se il mercato del lavoro è buono e sei sicuro di poter trovare un’altra posizione nel giro di pochi mesi, quindi consolidare. Al contrario, se lavori in un settore con un lento assorbimento del lavoro o sei stato licenziato in una piccola città con molti altri lavoratori, allora questo può essere più problematico.

Guarda il mercato del lavoro e considera attentamente il tuo percorso di reimpiego prima di consolidare il tuo debito. Non si vuole aumentare lo stress finanziario con un conto alla rovescia per default in una situazione che è già stressante.

#3: Sii in anticipo con chiunque ti aiuti a consolidare

Che si tratti di un consulente di credito o di un prestatore, non cercare di nascondere la tua situazione dall’organizzazione che ti sta aiutando a consolidare. Essere onesti circa il fatto che hai perso il lavoro, hanno reddito limitato o può essere effettuare pagamenti di risparmio. Ciò consente al creditore o al consulente di aiutarti a valutare realisticamente la tua situazione.

  • Quanti pagamenti hai prima che la situazione diventi insostenibile?
  • Quanto reddito avresti bisogno per coprire quei pagamenti per 6 mesi in più? (cioè un lavoro part-time sarebbe sufficiente per coprire il tuo obbligo?)

Questo tipo di pianificazione garantisce che tu e il fornitore del servizio di consolidamento siate sulla stessa pagina. Può anche aiutare a ottenere un piano in atto per rientrare la forza lavoro. Si può decidere di freelance o prendere un lavoro laterale per rimanere davanti ai vostri pagamenti. In ogni caso, puoi andare avanti con sicurezza!

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.