Mentre solo un elettricista qualificato è permesso di installare un nuovo circuito per un fornello elettrico, qualsiasi competente appassionato di fai da te è benvenuto per sostituire o aggiornare il loro forno a gas per un elettrico alternativa. Questa guida ti illustrerà il processo di installazione e cablaggio di un fornello elettrico.

Argomenti

Quale preparazione è necessaria per installare un fornello elettrico?

In primo luogo, è necessario essere consapevoli delle proprie esigenze. Le cucine elettriche assorbono una grande quantità di energia – più di un forno a gas, perché generano una quantità più grande e distribuita in modo più uniforme di calore intenso.

Con questo in mente, dovrai essere sicuro di avere un fusibile grande (il manuale di istruzioni del tuo forno ti consiglierà su questo – potresti farla franca con 13amps, ma in genere avrai bisogno di qualcosa di più grande), un cavo spesso e resistente al calore (consulta un elettricista professionista se non sei sicuro dei requisiti di dimensione del cavo del fornello elettrico) e un interruttore di isolamento a doppio polo accessibile.

Perché ho bisogno di un interruttore di isolamento a doppio polo, piuttosto che un singolo?

È tutta una questione di sicurezza. Mentre un singolo interruttore sovrascrive il cablaggio dal vivo al vostro fornello dovrebbe avere bisogno di farlo, un forno utilizza tanta potenza durante un circuito elettrico che il filo neutro può ancora essere portando qualche corrente. Un interruttore di isolamento a doppio polo spegnerà anche il filo neutro e quindi rimuoverà il rischio di scosse elettriche residue se si tocca il fornello dopo che è scattato.

Quali circuiti e cavi sono necessari per installare un fornello elettrico?

Tutte le cucine elettriche richiedono un proprio circuito radiale – è sconsigliabile che un forno condivida un circuito con un altro importante elettrodomestico da cucina.

Installare un’unità di controllo del fornello entro due metri dal fornello, ma mai direttamente sopra di esso, e far scorrere un cavo spesso in grado di supportare la quantità di elettricità di cui il forno avrà bisogno da un lato.

Ovviamente, si desidera mantenere questo il più vicino all’apparecchio come è sicuro per prevenire eventuali rischi di viaggio in cucina, ma non così vicino da rappresentare un rischio di incendio. Si è quindi pronti a collegare il forno elettrico.

Cablaggio di un fornello elettrico

Il processo di cablaggio effettivo del forno è in gran parte simile al cablaggio di una spina. Spegnere qualsiasi fonte di alimentazione al forno alla rete elettrica (ricordate quanta elettricità attraversa questi apparecchi) e alimentare il cavo del circuito nell’unità di controllo del forno. Striscia l ” estremità del cavo del circuito in anticipo di portare il vostro apparecchio in posizione per collegare tutto, e siete quasi arrivati.

Installazione di un fornello elettrico

In primo luogo, ricorda che i forni elettrici non sono leggeri: chiedi a qualcuno di aiutarti con il sollevamento e lo spostamento, o rischi di fare gravi danni alla schiena. Una volta in posizione, individuare la scatola di uscita terminale sul vostro apparecchio; questo di solito si trova a metà della parte posteriore del fornello e coperto da una piastra svitabile.

Rimuovi la piastra e collega i fili live, neutral e earth nelle posizioni appropriate (ricorda, è sempre il neutro blu a sinistra, il marrone live a destra e la terra verde e gialla al centro). Una volta che questi fili sono opportunamente stretti, chiudere la scatola di uscita e completare tutte le connessioni rimanenti all’unità di controllo.

In questo modo, mettere il forno in posizione (di nuovo, cercando aiuto se necessario), e accendere l’alimentazione di rete. Se tutto fatto correttamente, sarete pronti a cucinare una tempesta.

Confrontando le citazioni si potrebbe risparmiare fino al 40%:
Clicca per ottenere citazioni

FAQ

Posso installare il mio fornello elettrico?
Fino a quando si ha la qualifica appropriata e lo status di persona competente per lavorare con l’elettricità, sì.

Chi altro può installare un fornello elettrico?
Qualsiasi negozio di elettrodomestici affidabile offrirà un servizio di installazione del forno a pagamento, ma se sei in grado di essere sicuro di fare il lavoro da solo, puoi risparmiare questa spesa – non è così complicato come potresti credere. Tuttavia, non vuoi correre rischi con un apparecchio così importante, quindi consulta un professionista se hai dei dubbi nella tua mente!

Sto installando un forno elettrico da zero-dove può andare?
Dovrai installare il tuo fornello ad almeno 300 mm da qualsiasi altra cosa nella tua cucina a parte i controsoffitti, quindi tieni il forno il più lontano possibile dal lavandino e dal frigorifero-congelatore.

Il mio forno non si riscalda – si tratta di un problema di cablaggio?
Potrebbe essere il cablaggio, potrebbe essere qualcosa di semplice come un fusibile bruciato, o potrebbe essere un problema con uno degli elementi all’interno del fornello. La maggior parte dei forni elettrici dovrebbe avere un orologio digitale su di loro – se questo funziona, allora suggerisce che il problema deriva da una mancanza di energia. In caso contrario, avrai bisogno dell’assistenza di un elettricista.

Posso seguire queste istruzioni per cambiare il mio forno a gas per un elettrico?
Sì, ma ovviamente dovrai spegnere la fornitura di gas nelle vicinanze e possibilmente cercare di rimuovere il tubo del gas. Consultare un professionista per ulteriori consigli.

Le cucine elettriche sono costose da gestire?
Tendono a portare a bollette più elevate di un forno a gas, sì. Tuttavia, il compromesso è che un forno elettrico riscalderà le cose più velocemente di un equivalente a gas e distribuirà il calore in modo molto più uniforme.

Confrontando le citazioni si potrebbe risparmiare fino al 40%:
Clicca per ottenere citazioni

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.