Troverai il menu Chrome in un’icona nella finestra del browser.

È più o meno lo stesso tra i computer desktop indipendentemente dal sistema operativo che hai.

È possibile accedere al menu facendo clic sui “tre punti verticali” in alto a destra della finestra del browser Chrome. Hanno questo aspetto:

Google Menu Tre punti

Se stai guardando questo in modalità a schermo intero e non puoi vederli, prova ad uscire a schermo intero.

Fai clic su quei punti e vedrai il menu di Chrome:

schermata menu chrome

Il menu è separato in sezioni. La sezione superiore si occupa della gestione delle schede e delle finestre di Chrome. Subito dopo viene “Storia”, raggruppato con “Download” e ” Segnalibri.”Strumenti”, “Modifica”, “Impostazioni” e “Aiuto” sono tutti lì, ma sono inseriti tra opzioni che non avrebbero molto senso in un’applicazione standard o in un ambiente desktop, come Cast.

Andiamo oltre le opzioni che ci si trova in una barra dei menu standard e come mappano alla versione di Chrome. Più tardi, parleremo di estensioni Chrome e altri strumenti che è possibile utilizzare per personalizzare la visualizzazione del menu.

File

Le opzioni che normalmente si trovano in “File” sono semplicemente disposte nella sezione superiore, ad eccezione di “Stampa”, che è raggruppato qui con “Cast…”, “Trova Find” e “Altri strumenti.”

Modifica

“Modifica” ottiene la propria intestazione nella parte inferiore del menu di Chrome, ma le opzioni sono limitate a “Taglia”, “Copia” e “Incolla.”

Visualizza

Nel menu Chrome, “Zoom” copre le dimensioni. Altre opzioni di “Visualizzazione” familiari sono mancanti o non rilevanti perché vengono gestite automaticamente dal browser.

Cronologia

“Cronologia”, “Segnalibri” e “Download” condividono una sezione.

“Cronologia” porta a un menu a discesa che offre schede e finestre chiuse di recente sui dispositivi sincronizzati, oltre a un link alla pagina “Cronologia” completa in alto:

 schermata della cronologia di Chrome

“Download” ti porta direttamente a un elenco dei tuoi download recenti, che puoi cercare, cancellare o aprire nella cartella Download del tuo computer dai tre punti verticali a destra della barra di ricerca.

“Segnalibri” mostra un menu a discesa di Segnalibri controlli che consentono di bookmark una pagina, spostare i segnalibri da una cartella all’altra in “Bookmark Manager,” e così via. È possibile visualizzare un elenco nidificato di segnalibri e cartelle nella sezione inferiore.

chrome segnalibri menu screenshot

Visualizza anche le scorciatoie da tastiera per ogni funzione.

Go/Windows

La funzionalità di queste intestazioni di menu è principalmente in “Altri strumenti”, dove vedrai le opzioni per salvare il contenuto di una pagina; gestire i dati di navigazione, i cookie e la cache in “Cancella dati di navigazione…”; gestire le estensioni; e utilizzare Chrome interno “Task Manager.”Qui è anche dove è possibile accedere ampia e sempre crescente “Developer Tools” kit di Chrome.

chrome menu screenshot

Il menu Chrome su Mac vs Windows

Su Mac, si otterrà un “normale” barra dei menu orizzontale troppo. Quando si seleziona una finestra di Chrome, vedrete che la barra dei menu standard per Chrome prende il posto della barra dei menu del sistema operativo, allo stesso modo altre applicazioni fanno.

schermata del menu Chrome su mac

In realtà è leggermente più utile del menu Chrome integrato, anche se la maggior parte degli utenti non ne avrà bisogno. Ad esempio, il menu” Modifica “nella finestra del browser Chrome mostra le opzioni” Taglia”,” Copia “e” Incolla”, che potrebbero essere tutto ciò di cui hai bisogno.

Se stai usando una macchina Windows o Linux, non lo vedrai. Le tue uniche opzioni sono utilizzare un’estensione (vedi sotto) o utilizzare il menu a discesa integrato.

Il menu “Modifica” su Mac OS mostra le scorciatoie da tastiera e un paio di opzioni extra:

chrome menu screenshot su mac

E ‘ un utente relativamente raro che ha bisogno di essere ricordato come tagliare, copiare e incollare dalla tastiera. Tuttavia, questo menu contiene anche le opzioni per i controlli” Avvia dettatura… “e” Ortografia e grammatica”. Queste sono parti del sistema operativo, non Chrome, sono solo offerti nel menu dell’applicazione Chrome.

Confuso? Questo fa parte della determinazione di Mac di costruire tutte le applicazioni sulla sua piattaforma in un insieme senza soluzione di continuità, piuttosto che lasciare che le applicazioni siano i propri ambienti proprietari come fanno le macchine Windows.

Quindi supponendo che tu voglia una barra dei menu” pure Chrome ” e che tu voglia che assomigli ad ogni altra barra dei menu delle applicazioni là fuori, cosa puoi fare?

Spesso, la risposta a un problema con l’aspetto o il comportamento di Chrome può essere trovata nel menu delle impostazioni estese. Ottenere sotto il cofano in Chrome e troverete un nuovo livello di controllo sul browser. Quello che non troverete—non in questo momento, almeno—è una barra dei menu standard-problema per Chrome.

Invece, l’opzione migliore è semplicemente installare un’estensione. Si consiglia una corretta barra dei menu.

Corretta barra dei menu per Google Chrome

La corretta estensione barra dei menu per Chrome, da Stefan Van Damme, dà Chrome una barra dei menu standard-problema con tutti gli stessi strumenti e le opzioni che si trovano nel menu a discesa Chrome.

Scaricalo qui.

L’estensione è accessibile dalla barra degli strumenti. Clicca sul simbolo + :

icona di estensione del menu corretta

Assomiglia a questo:

schermata di estensione del menu corretta

C’è un layout standard della barra dei menu su un lato dello schermo:

schermata di estensione menu corretta

Per disattivare l’estensione, è sufficiente fare clic sulla X a destra della barra dei menu.

La corretta estensione della barra degli strumenti ti dà il controllo su ciò che appare nella barra dei menu. Il valore predefinito traspone semplicemente il menu a discesa Chrome in un formato bar, quindi tutte le stesse opzioni sono lì, appena disposte in modo diverso.

Ma hai anche la possibilità di aggiungere prodotti Google come Earth alla barra degli strumenti.

screenshot dell'estensione del menu corretto

È semplice alternare i due utilizzando la pagina delle opzioni dell’estensione.

Ma cosa succede se hai già un gran numero di estensioni? Per molti utenti Chrome, sono indispensabili, e ci vuole solo una piccola manciata per riempire completamente la barra delle estensioni standard. Le estensioni appena aggiunte cadono dal lato, il che significa che devi scavare nel menu per trovarle e modificarne le impostazioni o attivarle e disattivarle.

Se non vuoi andare nel menu di Chrome e andare a caccia in “Altri strumenti” > “Estensioni”, c’è una funzionalità sperimentale in Chrome che potrebbe essere la soluzione.

Selezionando il menu Estensioni in Chrome Flags

Chrome rilascia molte funzionalità sperimentali come Flag. Alcuni di loro lo rendono in pieno, build stabili di Chrome e alcuni non lo fanno. Ma tutti sono intrinsecamente più instabile di una caratteristica standard di Chrome:

chrome flags screenshot

Il flag del menu Estensioni di Chrome consente di controllare quali estensioni appaiono nella barra delle estensioni e offre un percorso più veloce per la pagina Estensioni. Inoltre mette in primo piano i controlli di estensione più utilizzati in modo da poter concedere o limitare l’accesso al sito, attivare e disattivare le estensioni e rimuovere le estensioni, il tutto dalla barra degli strumenti.

Il flag è apparso per la prima volta in Chrome Canary, il canale sperimentale altamente instabile per testare nuove funzionalità, a metà 2019, prima di essere distribuito in build stabili di Chrome.

Per accedere ai Flag, digita chrome://flags nella tua omnibar. Quindi cerca “Menu barra degli strumenti estensioni”:

chrome menu bandiera screenshot

Passare a “Abilitato”, quindi riavviare Chrome facendo clic sul pulsante di rilancio o smettere e riaprire l’applicazione. Ricordate che Chrome riaprirà tutte le schede aperte, ma non sarà sempre in grado di recuperare il loro contenuto; inviare moduli e salvare qualsiasi lavoro in applicazioni aperte prima di riavviare.

La prima cosa che noterai è che la solita barra delle estensioni di Chrome è sparita. Al suo posto è un unico pezzo di puzzle a forma di icona:

chrome menu bandiera icona

Fare clic su questo, e vedrete tutte le estensioni in un menu a discesa che assomiglia al menu standard di Chrome.

chrome extensions example list

C’è un’opzione per gestire le estensioni in fondo, che ti porta direttamente alla pagina delle estensioni di Chrome standard in chrome://extensions/.

C’è anche un’opzione per bloccare l’estensione alla barra di estensione, rappresentata dall’icona a forma di pin a destra del nome dell’estensione. Scegli questo e la tua estensione apparirà nella barra delle estensioni come al solito. È possibile rimuovere le estensioni allo stesso modo, facendo clic sull’icona pin nel menu a discesa Estensioni.

Accanto all’icona pin, fai clic sui tre punti per visualizzare un menu di gestione delle estensioni che include, dall’alto verso il basso:

  • Un link per l’estensione della pagina del Chrome Web Store
  • Comandi per gestire l’estensione della capacità di leggere e modificare i dati
  • Un collegamento a “Gestione Estensioni”
  • Un link “Rimuovi da Chrome…”
  • Aggiungi/rimuovi controllo
  • Un link per Estensioni di Chrome pagina

estensione di google chrome menu di gestione screenshot

ecco!!! Hai finito di rendere il menu Chrome il proprio. È inoltre possibile personalizzare la tua home page e molte altre parti di Chrome. Se c’è un modo, lo troverai in un’estensione, un’impostazione o un flag di Chrome.

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.