Silicone caulk è un sigillante efficace per finestre, lavandini, piastrelle e telai di porte in vetro. Tuttavia, gli straordinari, muffe e muffe possono accumularsi sul calafataggio soprattutto quando è spesso si bagna o umido, come nei bagni. Se si desidera rimuovere il silicone e sostituirlo con uno nuovo, è possibile farlo da soli. Alcuni potrebbero essere un lavoro facile, mentre altri possono richiedere pazienza e più tempo. Con questi suggerimenti, è possibile gestire questo progetto di manutenzione della casa da soli. In primo luogo, qui ci sono alcune cose importanti che dovete sapere.

Che cosa è Silicone Caulk?

Chiamato anche gommato silicone caulk, questo materiale di tenuta è noto per la sua flessibilità e durata che può durare per anni. Serve come barriera d’acqua e può anche mantenere l’aria all’interno o sigillata. Queste qualità li rendono perfetti da docce, lavandini e simili. Nell’installazione di un nuovo silicone caulk, è importante rimuovere quello vecchio perché la nuova installazione non aderirà se posizionata sopra il vecchio silicone caulk.

Rimozione silicone calafataggio dalla doccia

Passo 1: Pulire accuratamente la piastrella se si intende installare un nuovo calafataggio in silicone su quello vecchio. Fatelo prima di rimuovere il vecchio silicone caulk. Questo è importante per garantire la sporcizia e residui di sapone vengono rimossi.

Fase 2: Non esiste un prodotto in grado di rimuovere il silicone o dissolverlo nonostante la sua proprietà gommata. Tuttavia, ci sono prodotti disponibili come il gel di rimozione caulk che contribuirà ad ammorbidire il silicone e rendere più facile per voi per rimuoverlo. Applicare il dispositivo di rimozione del silicone sulle aree in cui deve essere rimosso il mastice. Anche se le indicazioni potrebbero includere lasciarlo riposare per circa tre ore, si potrebbe preferire lasciarlo rimanere durante la notte per assicurarsi che possa gestire calafataggi in silicone più duri che sono stati induriti e applicati fittamente.

Passo 3: Prendi un coltello o un cutter per rimuovere il mastice. È importante maneggiare correttamente lo strumento di rimozione del mastice per evitare di danneggiare la vasca o la doccia mentre si allenta il mastice. Basta tirare il mastice e rimuoverlo usando pinze o pinzette.

Fase 4: Per i detriti o i pezzi di silicone calafataggio che sono ancora sulla doccia, semplicemente raschiare con uno spazzolino da denti o un pennello stucco.

Passo 5: Rimuovere la muffa e muffe utilizzando una porzione di candeggina mescolato con un gallone di acqua e pulire la superficie con acqua.

Rimozione silicone mastice senza mastice Remover Gel

Passo 1: Rimuovere l’eccesso silicone mastice con lama o un coltello. Versare acqua calda per allentare il mastice e facilitare la rimozione del materiale.

Fase 2: Mescolare farina e acqua per creare una pasta. Creare il composto con circa una tazza di farina sciolta in diversi cucchiai di acqua quanto basta per creare una pasta. Applicare la pasta sopra silicone calafatare e lasciare riposare fino a quando si attacca con il materiale.

Fase 3: Dopo che la pasta si è asciugata, rimuoverla con acqua e il silicone mastice, a questo punto, ha già attaccato alla pasta e sarà staccato dalla doccia.

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.