Cosa sapere

  • Collegare un PC a un televisore utilizzando l’ingresso VGA o HDMI del televisore o utilizzare un convertitore da VGA a HDMI o da USB a HDMI.
  • Utilizzare un lettore Blu-ray Disc o media streamer per accedere e trasmettere contenuti audio, video e immagini fisse dal PC al televisore.
  • Se il televisore e il PC dispongono di porte RS232, Ethernet o Wi-Fi, collegarli per consentire al PC di controllare funzioni e impostazioni.

Questo articolo spiega come integrare un PC desktop o portatile con un sistema home theater, consentendo di utilizzare il televisore come monitor per PC, accedere a un’esperienza di ascolto che riempie la stanza, mostrare video e foto sul televisore e altro ancora.

Usa la tua TV come monitor per PC

Il modo più semplice per integrare il tuo PC con un sistema home theater è collegarlo al televisore. È anche possibile collegare un tablet Surface al televisore. Con gli odierni televisori HD e 4K Ultra HD, la risoluzione del display e la qualità complessiva dell’immagine potrebbero essere altrettanto buone di molti monitor per PC.

Per fare questo, controllare il televisore per una connessione di ingresso VGA (monitor del PC). In caso contrario, è possibile acquistare un convertitore da VGA a HDMI o da USB a HDMI.

Se il PC dispone di un’uscita DVI, è possibile utilizzare un adattatore DVI-HDMI per collegare il PC al televisore.

Se il tuo PC ha un’uscita HDMI (la maggior parte di quelli più recenti lo fa), questo elimina la necessità di un adattatore aggiuntivo. È possibile collegare l’uscita HDMI del PC direttamente a un ingresso HDMI sul televisore.

Con un PC collegato al televisore, si dispone di una grande area dello schermo con cui lavorare. Questo non è solo grande per la visualizzazione di foto e video, ma la navigazione web, lavorando su documenti, la creazione di video, e l’editing delle immagini assume una nuova prospettiva.

Per i giocatori, alcuni HD e Ultra HD TVS supporto 1080 p 120 Hz frame rate segnali di ingresso. Se state pensando di utilizzare il televisore come parte della vostra esperienza di gioco per PC, controllare sia il PC e TV potenziale per questa capacità.

Accesso audio dal PC sul sistema Home Theater

Oltre a vedere lo schermo del PC su un televisore, è anche necessario ottenere l’audio dal PC al televisore o al sistema audio home theater.

Configurazione home theater

Getty Images / Dana Hoff

Se il PC fornisce HDMI, collegarlo a uno degli ingressi HDMI sul televisore o ricevitore Home Theater. Se si utilizza la connessione HDMI, dovrebbe anche trasferire l’audio, poiché HDMI può passare sia segnali video che audio.

Se avete l’uscita HDMI collegato direttamente al televisore o instradato attraverso il ricevitore home theater, lo schermo del PC dovrebbe visualizzare sul televisore, e si dovrebbe sentire l’audio dal televisore o ricevitore home theater.

Se il ricevitore home theater rileva un flusso di bit Dolby Digital in entrata (da servizi come Netflix o Vudu, o se si riproduce un DVD sul PC), decodificherà il segnale per un’esperienza di ascolto audio surround completo.

Se il tuo PC non ha HDMI ma ha DVI o VGA, alcune soluzioni alternative ti consentiranno comunque di accedere all’audio.

Una soluzione alternativa è vedere se uno degli ingressi HDMI sul televisore ha una serie di ingressi audio analogici accoppiati con esso. In tal caso, collegare il PC a tale ingresso HDMI (tramite adattatore VGA o DVI a HDMI) per accedere al video e quindi collegare le uscite audio del PC all’ingresso audio analogico associato a tale ingresso HDMI.

Se si utilizza un ricevitore home theater, verificare se il PC dispone di uscite multicanale tipicamente utilizzate per un sistema di altoparlanti surround per PC alimentato. In tal caso, è possibile utilizzare le stesse uscite (utilizzando adattatori) per connettersi a un ricevitore home theater che fornisce una serie di ingressi preamplificatori multicanale analogici.

Se il PC dispone di un’uscita audio ottica digitale, è possibile collegarlo a un ingresso ottico digitale su un ricevitore home theater.

Quando si utilizza una soluzione audio ottica analogica o digitale multicanale con un ricevitore home theater, è necessario collegare l’uscita HDMI o VGA del PC direttamente al televisore e effettuare le connessioni audio separatamente al ricevitore home theater.

Combina i componenti PC e Home Theater in una rete

Le opzioni per integrare il PC nella configurazione home theater richiedono che il PC sia vicino al televisore e al ricevitore home theater. Tuttavia, è possibile integrare il PC nel sistema home theater anche in un’altra stanza tramite una rete.

Oltre al PC, è possibile collegare una smart TV, media streamer, lettore Blu-ray Disc e persino molti ricevitori home theater al router Internet (tramite Ethernet o Wi-Fi), creando una semplice rete domestica.

A seconda delle capacità dei dispositivi collegati, è possibile accedere e trasmettere in streaming audio, video e contenuti di immagini fisse memorizzati sul PC al televisore tramite un lettore Blu-ray Disc compatibile o uno streamer multimediale.

Il modo in cui funziona è che il televisore, il lettore Blu-ray Disc o lo streamer multimediale possono avere un’app integrata o una o più app scaricabili che consentono di riconoscere e comunicare con il PC, che appare come un server multimediale (potrebbe essere necessario un software aggiuntivo).

Una volta identificato, è possibile utilizzare il televisore o un altro dispositivo per cercare il PC per i file multimediali riproducibili. L’unico inconveniente è che a seconda del dispositivo, o l’applicazione utilizzata, non tutti i file multimediali possono essere compatibili, ma lo fa fornire un modo per godere di contenuti multimediali memorizzati sul PC senza dover sedersi davanti al PC.

Correzione della stanza Home Theater

Un altro modo in cui un PC può diventare parte di un home theater è come strumento per configurare e controllare il sistema.

Quasi tutti i ricevitori home theater hanno un sistema di impostazione degli altoparlanti (aka Room Correction). Questi vanno da vari nomi, a seconda della marca. Gli esempi includono Anthem Room Correction (Anthem AV), MCACC (Pioneer), YPAO (Yamaha), Accu EQ (Onkyo), Audyssey (Denon/Marantz).

Anche se alcuni dettagli variano, i sistemi funzionano tutti utilizzando un microfono incluso posto nella posizione di ascolto principale. Il ricevitore emette toni di prova che il ricevitore analizza. L’analisi consente al ricevitore di impostare i livelli degli altoparlanti e i punti di crossover corretti tra gli altoparlanti e il subwoofer in modo che il sistema suoni al meglio.

Su alcuni ricevitori home theater, è possibile utilizzare un PC per avviare e monitorare il processo o i risultati della configurazione degli altoparlanti. I risultati possono essere costituiti da tabelle numeriche e grafici di frequenza che possono essere esportati e visualizzati o stampati utilizzando un PC.

Per i sistemi di correzione ambiente che sfruttano l’avvio e il monitor del PC, il PC deve essere collegato direttamente al ricevitore home theater. Tuttavia, se il ricevitore esegue tutte le attività internamente ed esporta semplicemente i risultati su un’unità flash USB, il PC può essere ovunque.

Controllo Home Theater

Un altro modo in cui un PC può essere uno strumento utile è utilizzarlo come hub di controllo per il sistema home theater.

Se i componenti chiave (come il televisore e il ricevitore Home Theater) e il PC dispone di RS232, porte Ethernet e, in alcuni casi, Wi-Fi, utilizzando il protocollo Internet, è possibile collegarli in modo che il PC possa controllare funzioni e impostazioni. Inoltre, in alcuni casi, il PC può controllare l’illuminazione della stanza, la temperatura o la ventilazione e, per i sistemi di videoproiezione, controllare gli schermi motorizzati.

La linea di fondo

Ci sono diversi modi è possibile utilizzare un PC (o Mac) come parte del sistema home theater.

Anche se è possibile integrare praticamente qualsiasi PC in una configurazione home theater a un certo livello, si potrebbe considerare l’acquisto o la costruzione del proprio Home Theater PC (HTPC). In questo modo garantisce la totale compatibilità con il televisore, sistema audio home theater, gioco, e le esigenze di streaming.

TV sono anche sempre più sofisticati e stanno invadendo su alcune funzioni del PC, tra cui built-in navigazione web, streaming, e controllo domotico essenziale, come luci, ambientale, e sistemi di sicurezza.

Combinalo con le funzionalità di smartphone e tablet, che possono anche trasmettere contenuti a PC e componenti home theater direttamente o attraverso una rete, oltre a eseguire funzioni di controllo home theater tramite app compatibili. Diventa evidente che non esiste più un mondo Home theater, solo PC o mobile: tutto si fonde insieme come uno stile di vita digitale onnicomprensivo.

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.