E ‘ il 2021, e si deve aver sentito parlare di crittografia ad un certo punto nel tempo ormai. Tutte le nuove applicazioni e software popolari fanno pieno uso della crittografia per garantire la privacy. Ad esempio, WhatsApp garantisce la crittografia back-to-back, e così fa Messenger.

Allo stesso modo, Apple vanta l’archiviazione dei dati crittografati su iCloud. Ma la domanda che vi state chiedendo è, che cosa è la crittografia e come funziona? Bene, questo è esattamente quello che cercherò di spiegare oggi in questa breve guida.

Che cosa significa crittografia?

Alla base, pensa alla crittografia come a rendere qualcosa di illeggibile. Anche se il testo normale sarebbe disponibile per chiunque di leggere, sarà ancora non ha senso. Questo è ciò che la crittografia è fondamentalmente. In termini più tecnici, la crittografia rimescola i dati che vengono inviati o ricevuti su Internet tramite crittografia in modo tale che diventi illeggibile per chiunque non sia la persona a cui è destinato.

I dati crittografati, noti anche come testo cifrato, sono ideali per la trasmissione o l’archiviazione di dati sensibili su Internet. Diminuisce le possibilità di crimini informatici e protegge gli utenti contro di loro. Ad esempio, se invii un testo cifrato e viene catturato da un’entità illegale, quell’intruso dovrebbe indovinare le variabili chiave e il codice che ha crittografato i dati. Questa segretezza rende essenzialmente la crittografia uno strumento di sicurezza indispensabile.

I modi migliori per crittografare il traffico

Esistono diversi modi per crittografare il traffico. Qui ci sono alcuni dei migliori!

  1. Usa una VPN
  2. Attiva la crittografia per la tua rete Wi-Fi
  3. Usa Tor Browser

Usa una VPN per crittografare il tuo traffico Internet

Il modo più comune per crittografare il tuo traffico è usando una VPN. Si consiglia di utilizzare i seguenti servizi VPN per crittografare il traffico Internet.

Rank Servizio VPN Garanzia dei Soldi-Indietro Compatibile con i Servizi di Streaming Connessioni Simultanee
#1 Surfshark 30 giorni Netflix, Hulu, Disney Plus, Amazon Prime, BBC iPlayer & più. Dispositivi illimitati
#2 NordVPN 30 giorni Netflix, Hulu, Disney Più, Amazon Prime, BBC iPlayer & più. Fino a 6 dispositivi
#3 ExpressVPN 30 giorni Netflix, Hulu, Disney Plus, Amazon Prime & più. Fino a 5 dispositivi
#4 IPVanish 30 giorni Netflix, Disney più, Amazon Prime & più. dispositivi Illimitati
#5 CyberGhost fino a 45 giorni Netflix, Hulu & più Fino a 7 dispositivi

Così, che cosa è una connessione VPN?

VPN (Virtual Private Network) è un tunnel informatico che trasferisce i dati al ricevitore previsto. La cosa buona di questo tunnel virtuale è che mantiene i dati in esso completamente crittografati in modo, in caso di un attacco informatico, i dati rimangono al sicuro.

Oltre a crittografare i tuoi dati, si assicura anche che il tuo indirizzo IP e la tua posizione rimangano nascosti. Pertanto, proteggere i tuoi dati e la tua identità dal mondo cyber.

Costruire una connessione con VPN è abbastanza semplice ma molto efficace. Tutto quello che dovete fare è avviare una connessione con il server VPN dal dispositivo che si sta utilizzando. Una volta che c’è una connessione, il server VPN svilupperebbe un tunnel informatico crittografato per il tuo traffico. Questo è tutto.

Sarai completamente protetto. Anche il governo non può ottenere i registri dei tuoi dati poiché non ce ne sono. Inoltre, usi la posizione e l’indirizzo IP della tua VPN piuttosto che il tuo. Così, voi e la vostra identità sono protetti in ogni momento!

Attivare la crittografia per la connessione di rete WiFi (Utilizzare WPA2)

Next up, è possibile attivare la crittografia per la rete WiFi per proteggere il traffico. È relativamente, molto facile farlo. Se vi state chiedendo come crittografare WiFi, tutto quello che dovete fare è seguire questi passaggi.

  1. Vai al tuo browser e inserisci l’indirizzo IP del router nella barra degli indirizzi nella parte superiore della finestra del browser. Una volta inserito l’indirizzo IP, si arriva alla console di amministratore del router e quindi è necessario accedere ad esso. (Un esempio per l’indirizzo IP 192.168.1.1, ma può variare. Controllare la parte inferiore del router o la sua casella per identificarlo).
  2. Una volta effettuato l’accesso con la password e il nome utente nella parte inferiore del router o della sua casella, fare clic sull’opzione “Wireless” nella pagina.
  3. Quindi cerca “Sicurezza wireless” e fai clic su di esso.
  4. Una volta lì, cerca WPA2-PSK in opzioni di crittografia e abilitalo.
  5. Quindi impostare una nuova e forte password per il vostro WiFi.
  6. Premi Salva e Esci una volta fatto, e sei a posto.

Una cosa che devi sapere è che insieme a WPA2-PSK, vedrai altri due tipi di opzioni di crittografia. Ci sarebbero WEP e WPA. Entrambi questi sono vecchi tipi di crittografia e sono molto più vulnerabili all’hacking, anche da parte di hacker dilettanti. WEP (Wired Equivalent Privacy) è stato introdotto nel 1990 e da allora è stato sostituito da WPA a causa dei suoi gravi problemi di sicurezza. WPA (WiFi Protected Access) è stato successivamente sostituito da WPA2-PSK una volta che gli strumenti di hacking sono diventati più potenti, il che ha reso tali opzioni di crittografia più vulnerabili alle violazioni.

Quindi, per gli standard di sicurezza completi di crittografia di livello governativo, è necessario disporre di WPA2-PSK come opzione di crittografia, piuttosto che degli altri due.

Utilizzare Tor Browser per la connessione Internet anonima

Se non si è a conoscenza del Tor browser, si tratta di un protocollo di rete Internet che rende anonimi i dati trasmessi su di esso. Si tratta di un browser web separato, simile a Google Chrome e Microsoft Edge, ma permette di navigare in Internet in modo completamente anonimo. Il suo scopo principale è per la comunicazione privata. È uno dei modi migliori per crittografare il traffico su Internet.

Quando si utilizza Tor, i dati vengono raggruppati in pacchetti completamente crittografati quando entrano nel server. Quindi, a differenza di tutti gli altri browser, Tor rimuove alcune parti dell’intestazione dai pacchetti che possono essere utilizzati per determinare cose sul mittente, come il sistema operativo, ecc. Successivamente, il resto delle informazioni di indirizzamento viene crittografato e instradato attraverso diversi server, noti come relè, alla loro destinazione finale. Questo meccanismo protegge gli utenti e dà loro completo anonimato su Internet e crittografa tutto il loro traffico.

Quali sono i diversi tipi di crittografia

Ci sono una manciata di modi diversi per crittografare i dati. Ecco i primi 5 tipi di crittografia disponibili.

  1. Triple Data Encryption Standard (TripleDES): Si tratta di una versione più avanzata dell’obsoleto Data Encryption Standard (DES). A differenza del suo antenato, crittografa il traffico utilizzando una chiave a 56 bit tre volte anziché una sola volta, rendendolo una chiave a 168 bit. Anche se è un po ‘ vecchio, molte aziende e organizzazioni finanziarie lo usano ancora.
  2. Advanced Encryption Standard (AES): questo è ora lo standard governativo di crittografia negli Stati Uniti. È la crittografia simmetrica basata sull’algoritmo Rijndael. Funziona a 128 bit o 192 bit ma può andare a una lunghezza della chiave a 256 bit. AES-256 bit è, di gran lunga, il miglior tipo di crittografia.
  3. Rivest–Shamir–Adleman (RSA): Questo è uno dei primi, se non il primo, algoritmi di crittografia a chiave pubblica e utilizza la crittografia asimmetrica unidirezionale. Sebbene funzioni su una lunghezza della chiave a 1024 bit, può arrivare fino a 2048 bit. Questa lunghezza immensa rende difficile decifrare i dati.
  4. Blowfish: è un cifrario a blocchi simmetrico che ha una lunghezza variabile della chiave che varia da 32 bit a 448 bit. I dati vengono inviati in blocchi fissi a 64 bit durante la decrittografia e la crittografia.
  5. Twofish: è la versione avanzata di Blowfish che utilizza un cifrario a blocchi simmetrico. Funziona con una struttura chiave complessa e ha una lunghezza chiave di 128, 196 o 256 bit. Si tratta di uno degli algoritmi di crittografia più veloci, che lo rende ideale sia per hardware e software.

Perché dovresti crittografare il tuo traffico Internet

Se hai dei dubbi sulla crittografia dei dati, lascia che ti dica che Internet ti rende vulnerabile a furti e hack se non ti prendi abbastanza cura. Inoltre, qui ci sono un paio di motivi per cui si dovrebbe sempre crittografare il traffico internet.

  • Si ottiene una protezione completa dei dati quando si utilizza Internet. Non devi preoccuparti di chiunque rubare e abusare delle tue informazioni. Nel caso in cui non lo sai, il tuo indirizzo IP e il tuo sistema operativo possono rivelare molto su di te, anche la tua posizione esatta.
  • Si ottiene la sicurezza su più dispositivi. Un software di crittografia dei dati vi terrà al sicuro e i dati crittografati su tutti i dispositivi che sono in uso, se si tratta di uno smartphone, tablet o PC. I tuoi dati saranno sempre al sicuro.
  • Sarete in grado di trasferire i dati in modo sicuro a qualsiasi altra persona/organizzazione in tutto il mondo. Se si dispone di alcune informazioni sensibili che non si desidera che nessun altro a vedere, crittografare i dati, in modo che diventa molto meno vulnerabile agli attacchi informatici.
  • La tua privacy è sempre protetta dal mondo esterno. Le tue informazioni personali, come i dettagli della carta di credito, l’ID e-mail e le password, rimarranno tutte crittografate in caso di attacco informatico.
  • Infine, migliora la tua fiducia nel fatto che tutti i tuoi dati, inclusi i tuoi backup sul cloud, sono completamente sicuri in ogni momento.

In poche parole, con i crescenti progressi tecnologici in tutto il mondo e un maggiore utilizzo di mezzi di comunicazione e trasmissione di dati online, la crittografia è più importante ora che mai.

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.