Di Karen L. Weslowski, LL.B., Avvocato contenzioso

Per le persone che non hanno il tempo o il denaro per comprare il proprio cavallo, il leasing è un’ottima alternativa alla proprietà del cavallo. Leasing può fornire il godimento di un cavallo senza la responsabilità o il costo aggiunto. Per i proprietari di cavalli, il leasing può aiutare a ridurre alcuni dei costi associati alla proprietà del cavallo. La chiave per un noleggio di cavalli di successo è garantire che tutte le parti siano consapevoli dei loro diritti e obblighi ai sensi del contratto di locazione. Questo articolo discuterà alcune delle questioni che sorgono nel contesto di un contratto di leasing e fornire suggerimenti per quanto riguarda la negoziazione e la stesura di un contratto di locazione cavallo.
Il contratto di leasing

Un contratto di locazione è un particolare tipo di contratto. Un contratto è un accordo, scritto o orale, con termini specifici tra due o più persone (o società) in cui vi è una promessa di fare qualcosa in cambio di un beneficio prezioso, noto nella legge come “considerazione.”I contratti non devono essere scritti per essere esecutivi. Tuttavia, se sorge una controversia, è spesso difficile dimostrare l’esistenza e i termini di un contratto orale. Come tale, quando possibile, i contratti di leasing dovrebbero essere in forma scritta.

La persona da cui il cavallo viene affittato (generalmente il proprietario del cavallo) è indicato come il “locatore.”La persona che sta affittando il cavallo è indicato come il” locatario.”
Tipi di leasing

Esistono una varietà di contratti di leasing, tra cui un contratto di locazione completo, un mezzo contratto di locazione o un contratto di locazione parziale. Ci possono essere altri nomi per questi contratti di locazione, in quanto non vi è alcun corretto, termine “tecnico” per i vari tipi di contratti di locazione.

Full-Lease

Nella situazione di locazione completa, il locatario di solito paga per tutti i costi del cavallo, come l’imbarco, mangimi, bollette veterinario, e fatture maniscalco, in cambio di essere in grado di utilizzare il cavallo ogni volta che il locatario vuole. Questa situazione è la più simile alla proprietà del cavallo. Generalmente, un contratto di locazione completo non limita i tempi di guida e giorni o gli usi a cui il cavallo può essere messo, per esempio, la partecipazione a spettacoli di cavalli. Oltre a pagare tutte le spese del cavallo, il locatore può richiedere il pagamento di un canone di locazione. Il canone di locazione può essere calcolato come percentuale del valore totale del cavallo. Per esempio, se il canone di locazione è calcolato al 25 per cento del valore del cavallo, e il cavallo vale $10.000, il canone di locazione sarà di $2.500 all’anno.

contratto di leasing di cavalli, contratto di cavalli, contratto equino, leasing equino, karen weslowski, miller thomson, leasing di un cavallo, come affittare un cavallo

In una situazione di leasing completo, il locatario di solito paga tutte le spese del cavallo, compresi i costi di alimentazione, pensione, maniscalco e veterinaria. Foto: Canstock / Cretien

In un mezzo contratto di locazione, le spese sono divise equamente tra il locatario e il locatore in cambio del diritto del locatario di prendersi cura e cavalcare il cavallo 50 per cento del tempo. In una locazione parziale, il locatario ha il diritto di cavalcare il cavallo un numero predeterminato di volte alla settimana, in cambio del pagamento di una percentuale delle spese del cavallo o, in alcuni casi, di una tariffa forfettaria.

Pre-Lease

Prima di affittare un cavallo, il locatario potrebbe desiderare di avere un controllo veterinario fatto. Il controllo veterinario consentirà al locatario di sapere quali, se del caso, condizioni preesistenti il cavallo ha prima di stipulare il contratto di leasing. Questo potrebbe essere importante se il cavallo va zoppo o muore durante la durata del contratto di locazione e il locatore incolpa questo sull’uso del locatario del cavallo. In tale scenario, il locatore può rivolgersi al locatario per ottenere un risarcimento (a meno che il contratto di locazione non si occupi specificamente di tale eventualità, che viene discussa di seguito). Se il locatario non può dimostrare che una condizione non correlata o preesistente ha causato la zoppia o la morte, ciò potrebbe causare difficoltà al locatario.

Correlato: Il valore degli accordi di imbarco per cavalli
Termini di un contratto di leasing

  • Un buon contratto di leasing dovrebbe contenere le seguenti informazioni:
  • Il nome del proprietario legale del cavallo e il nome del locatore (se non la stessa persona);
  • Il nome del locatario;
  • Una descrizione completa del cavallo, compreso il suo nome registrato, numero di registrazione, sesso, razza, altezza, colore, età e marcature;
  • La data di inizio del contratto di locazione;
  • La data di fine del contratto di locazione;
  • Un termine che è responsabile per il pagamento delle seguenti spese o, se condivisa, le rispettive percentuali, dovuta dal locatore e conduttore, e un termine a cui queste devono essere effettuati i pagamenti (ad esempio, se condivisa, il locatario paga il locatore direttamente per la loro parte, o il locatario pagare la loro parte di bill direttamente): consiglio, maniscalco, veterinario, alimentare (se non inclusi nella pensione), lezione di tasse, e la mostra del cavallo tasse;
  • Se il contratto di locazione può essere rescisso prima della data di fine, e, in caso affermativo, in quali termini;
  • Se il contratto di locazione può essere rinnovato;
  • I nomi delle persone autorizzate a cavalcare il cavallo (se persona diversa dal locatario);
  • Se il locatario deve prendere lezioni da un certo istruttore, o se si può scegliere qualsiasi istruttore;
  • Come spesso il locatario può cavalcare il cavallo e se ci sono eventuali restrizioni d’uso cui il locatario può mettere il cavallo (per esempio, una limitazione dell’altezza in cui il locatario è permesso di saltare il cavallo);
  • Se il locatario può prendere il cavallo fuori dalla struttura per percorsi a cavallo;
  • Il locatore può includere un termine che il locatario utilizza il cavallo a proprio rischio e pericolo, e che il locatore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno causato al locatario come risultato di ogni attività associata con l’uso del cavallo; e,
  • Ci possono essere un certo numero di altre questioni, ad esempio, che determina il cavallo maniscalco pianificazione, necessità di alimentazione, le esigenze di formazione, e anche le piccole cose come la criniera di trazione, clipping e zoccoli polacco. Disaccordi su queste piccole cose possono spesso causare la maggior irritazione e risentimento tra le parti di un contratto di locazione. Se ci sono termini aggiuntivi da includere, le parti del contratto di locazione dovrebbero discutere eventuali preoccupazioni particolari che hanno.

cavallo contratto di leasing, un cavallo contratto, equini contratto, equini leasing, karen weslowski, miller thomson, la locazione di un cavallo, come affittare un cavallo

Tutte le parti dovrebbero essere chiari i loro diritti e le responsabilità sotto il contratto di locazione, compresi i nomi di persone che sono autorizzati a guidare il cavallo, come spesso il cavallo può essere cavalcato, e se o non il cavallo può essere mostrato. Foto: Canstock/Pictries

Come notato, le parti potrebbero anche voler il contratto di locazione per affrontare ciò che accade se il cavallo va zoppo o, peggio ancora, muore durante la durata del contratto di locazione. Se ciò si verifica a causa della colpa del locatario (che potrebbe essere difficile da dimostrare), il locatario sarà tenuto a pagare al locatore una somma fissa a titolo di risarcimento? Al contrario, cosa succede se il cavallo va zoppo senza colpa del locatario? In tale situazione, sarà il locatario ottenere un rimborso del canone di locazione e le spese associate dal momento che il locatario non è sempre l’uso del cavallo? Si tratta di questioni che le parti dovrebbero discutere prima di stipulare il contratto di locazione. Se i locatori hanno particolari preoccupazioni, dovrebbero specificarli nei termini del contratto di locazione. Se i locatari sono in dubbio su quali saranno i termini del contratto di locazione, dovrebbero chiedere e ottenere chiarimenti.

Assicurazione

Può essere nell’interesse del locatore richiedere al locatario di ottenere l’assicurazione sul cavallo per fornire il pagamento in caso di zoppia o morte del cavallo, se tale zoppia o morte è avvenuta per colpa del locatario o per una causa non correlata.

Anche se il locatore non ha richiesto al locatario di ottenere l’assicurazione sul cavallo come termine del contratto di locazione, può essere consigliabile che il locatario ottenga tale assicurazione. In questo modo, il locatario si protegge se il cavallo diventa zoppo o muore mentre è sotto la loro cura. Ciò è particolarmente importante se il cavallo è molto prezioso e il locatario non poteva permettersi di acquistare un cavallo sostitutivo per il locatore.
Sommario

L’aspetto più importante nella negoziazione e nella stesura di un contratto di locazione di cavalli è garantire che tutte le parti siano chiare sui loro diritti e responsabilità nell’ambito del contratto di locazione. Una volta che è compiuto, tutte le parti dovrebbero essere liberi di concentrarsi sul cavallo e godere dei benefici del contratto di locazione!

Questo articolo è fornito solo come servizio di informazione e non è inteso come consulenza legale. I lettori sono avvertiti di non agire sulle informazioni fornite senza richiedere una consulenza legale specifica in relazione alle loro circostanze uniche e alla legge applicabile nella loro provincia di residenza.

Foto principale: / AnnaElizabeth Fotografia

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.