“Wake Me Up” superstar DJ Avicii si sta svegliando in un ospedale di Miami.

Avicii (nato Tim Bergling) ha dovuto annullare all’ultimo minuto un concerto di Miami ieri quando ha sviluppato forti dolori addominali. E “stato portato in ospedale dove gli è stato diagnosticato come avere una” cistifellea bloccato.”Anche se è stato dimesso dall’ospedale, il dolore è tornato ed è stato nuovamente ricoverato in ospedale.

Come lo stesso Avicii ha pubblicato su Facebook:

“I miei fan sanno che ho avuto problemi in passato con il mio stomaco e pancreatite… mi sono svegliato mercoledì mattina con un forte dolore ma sono volato a Miami comunque, sperando che sarebbe andato via. Il dolore era ancora lì quando sono atterrato così sono andato dritto in ospedale. Sono stato curato e lasciato più tardi quella notte.

Purtroppo, il dolore è tornato ieri pomeriggio e sono tornato in ospedale dove mi hanno ricoverato per pernottare.

I miei medici hanno deciso di operare e rimuovere la mia cistifellea domani mattina.

È una procedura di routine e tutto sta andando bene, mi aspetto di essere completamente recuperato e di nuovo in piedi in tempo per il mio vero tour negli Stati Uniti.

Grazie per la vostra preoccupazione tutti, significa molto per me!”

Avicii ha avuto due episodi di pancreatite acuta. Il primo, alla fine del 2012, lo ha portato in un ospedale di New York per 11 giorni, il secondo, a marzo 2013, mentre si esibiva in Australia. Nelle interviste con Rolling Stone e GQ, il 24enne svedese attribuisce il problema a un programma sovraffollato (date 300/anno) abbinato a feste eccessive e binge drinking:

“Stai viaggiando in giro, vivi in una valigia, arrivi in questo posto, c’è alcol gratis ovunque—è un po’ strano se non bevi.”

” Ho appena preso l’abitudine, perché ti affidi a quell’incoraggiamento e alla fiducia in se stessi che ottieni dall’alcol, e poi ne diventi dipendente.”

La causa più comune di pancreatite acuta è la presenza di calcoli biliari che causano infiammazione nel pancreas mentre passano attraverso il dotto biliare comune. Anche l’uso di alcol pesante è una causa comune. La pancreatite acuta può verificarsi entro ore o fino a 2 giorni dopo aver consumato alcol.

Sebbene Bergling abbia detto a Rolling Stone di aver smesso di bere un anno fa, ha rimandato l’intervento alla cistifellea a causa del suo fitto programma.

12 Cose da sapere sulla cistifellea e calcoli biliari

ec2

1. I calcoli biliari sono piccoli depositi duri che si formano nella cistifellea. La cistifellea è un sacco a forma di pera situato appena sotto il fegato nella parte superiore destra dell’addome.

2. La cistifellea è un sacco di stoccaggio che contiene la bile tra i pasti. La bile è un liquido digestivo giallo-verde denso che consiste principalmente di colesterolo, acidi biliari (chiamati anche sali biliari) e bilirubina (un prodotto di degradazione dei globuli rossi). Contiene anche acqua e sali corporei (potassio e sodio). La sua funzione è quella di abbattere i grassi in acidi grassi che possono essere assorbiti dal corpo.

3. I due tipi principali di calcoli biliari (medico indicato come colelitiasi) sono pietre di colesterolo e pigmento (o bile) pietre .

Calcoli di colesterolo

Calcoli di colesterolo

4. Le pietre di colesterolo sono solitamente giallo-verdi e sono fatte principalmente di colesterolo indurito. Rappresentano circa l ‘ 80% dei calcoli biliari.

 calcoli biliari bilirubina

Pietre pigmentate

5. Le pietre pigmentate sono piccole pietre scure fatte di bilirubina.

6. La cistifellea può sviluppare solo una grande pietra, centinaia di piccole pietre o una combinazione dei due. Possono essere piccoli come un granello di sabbia o grandi come una pallina da golf.

7. Gli scienziati ritengono che i calcoli di colesterolo si formino quando la bile contiene troppo colesterolo, troppa bilirubina o non abbastanza sali biliari o quando la cistifellea non si svuota completamente o abbastanza spesso.Il motivo per cui questi squilibri si verificano non è noto.

8. I calcoli biliari, di per sé, non causano alcun sintomo.

9. È solo quando un calcoli biliari si muove in uno qualsiasi dei dotti biliari e lo ostruisce che si verificano sintomi.

10. I sintomi includono l’insorgenza improvvisa del dolore che aumenta nel tempo e può durare da 30 minuti a poche ore. Può essere posizionato nella parte superiore destra dell’addome, tra le scapole o sotto la spalla destra. Questo è spesso definito come un “attacco” della cistifellea.

11. Il trattamento non è necessario per i calcoli biliari asintomatici, tuttavia, se un paziente ha frequenti attacchi di cistifellea, il trattamento consiste nella rimozione della cistifellea (colecistectomia).

12. In passato questo è stato fatto da una procedura chirurgica aperta, ma ora è più frequentemente fatto da chirurgia laparoscopica (utilizzando piccole incisioni nell’addome), che diminuisce il tempo di recupero e ha una minore incidenza di complicanze.

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.