Breaking-90-on-the-golf-course

C’è qualcosa di magico di rompere attraverso le barriere di punteggio nel golf.

Qualunque sia la barriera, è una grande sensazione di aggiungere il tuo punteggio come si cammina fuori l’ultimo verde solo per vedere il numero più basso che abbia mai registrato.

La maggior parte dei golfisti possono ricordare la prima volta che hanno rotto alcune pietre miliari, come il loro primo turno sotto 100.

Questo articolo è dedicato a una barriera che sfida molti golfisti per anni – rompendo 90.

Su un corso di regolamento par-72, è necessario una media migliore di un bogey per buca per rompere 90. Quindi è necessario colpire alcuni buoni colpi per rompere 100, ma si può anche farla franca con qualche incoerenza.

Per ottenere sotto 90, è necessario stringere un sacco di vostri errori.

Con questo in mente, ecco tre chiavi su cui lavorare nella tua ricerca per scrivere finalmente un punteggio che inizia con un ‘8’.

#1 – Il temuto Grande numero

Nulla ti butta fuori pista per rompere 90 più velocemente di fare un grande numero su una buca. Se stai cercando di rompere 90, un ‘grande numero’ può essere classificato come un triplo bogey o peggio.

Ovviamente, i doppi bogey non sono una buona notizia, ma puoi compensare quelli con un paio di par. Quando inizi a fare una tripla o peggio, stai facendo danni che potrebbero essere troppo da superare.

Così, come si ottiene lontano da fare grandi numeri? Considera i seguenti suggerimenti:

Gioca sul sicuro dal Tee

Se pompi un driver fuori dai limiti o in uno stagno, sei immediatamente a rischio di fare una tripla o peggio. Certo, si sta andando a utilizzare il driver abbondanza durante un giro medio, ma non abbiate paura di metterlo via su colpi di tee impegnativi.

Trovare il fairway con un tre legno o ibrido può tenerti lontano dai colpi di penalità, anche se hai un approccio più lungo. Ricorda, fare un bogey su un buco duro va bene quando si cerca di rompere 90.

Rimani sotto la buca

Su un percorso con green veloci e fermi, devi tenere la palla sotto la buca per evitare grandi errori. Se si perde un verde sul lato alto, si potrebbe finire per spendere diversi colpi cercando di ottenere la palla in buca.

Giocare al lato basso è qualcosa a cui gli handicapper e i professionisti pensano sempre, ma è altrettanto importante per il giocatore che spera di entrare negli anni ‘ 80.

Rispetta i Bunker

Dal momento che non vengono con un colpo di penalità, i bunker di sabbia non ottengono lo stesso rispetto dei pericoli d’acqua o dei pali fuori limite. Tuttavia, per il giocatore medio, colpire la palla in una trappola di sabbia può essere la causa di un grande numero.

Se ti trovi in un punto particolarmente difficile e devi spendere un paio di colpi per uscire, potresti seppellire le tue possibilità di rompere 90 proprio lì nella sabbia.

Golf-Sand-Shot-Break-90

Gioca con più margine di errore sui tuoi colpi di approccio per evitare i bunker il più spesso possibile.

#2 – Cercando di fare troppo

Molti golfisti semplicemente provare troppo difficile da sfondare un dato traguardo. Il fatto è che, se si spara già nei bassi anni ‘ 90, si ha il gioco per rompere 90.

Piuttosto che fare grandi cambiamenti o cercare di fare più di quanto tu sia capace, quello che devi fare è concentrarti sulle basi e mettere insieme un round senza grandi errori (tornando all’importanza del nostro primo punto).

Esempi di tentativi di fare troppo includono andare per un par cinque in due quando non sei davvero alla portata del verde o mirare direttamente al perno invece che al centro del verde.

Quando finalmente rompi 90 per la prima volta, potresti essere sorpreso di quanto sia semplice. Non farai nulla di folle durante il round-eviterai solo errori e rimarrai in pista dalla prima buca all’ultima.

Per evitare di provare troppo, considera la possibilità di creare un piano di gioco shot-by-shot per un round imminente. Scrivere il piano di gioco prima di tee off e cercare di attenersi ad esso il più vicino possibile (ci saranno sempre alcuni punti in cui si deve deviare in base alle circostanze).

Pianificare il tuo round prende alcune delle emozioni e può aiutarti a prendere decisioni intelligenti e pazienti.

#3 – Innervosirsi

Non c’è modo di aggirarlo – probabilmente ti sentirai nervoso quando ti rendi conto di avere la possibilità di rompere 90 in ritardo in un round. Anche se non si sta sommando la carta, come si va, saprete che si sta giocando bene e appeso vicino al numero magico. I nervi che vengono con che può causare a commettere errori e cadere a breve, alla fine.

Un modo sorprendente per affrontare i nervi sul campo da golf è quello di accettarli come una realtà del gioco.

Molti giocatori cercano di mettere da parte i nervi, fingendo di non sentirsi affatto nervosi. Non funzionera’. Vi sentirete alcuni nervi, e che è totalmente ok.

Proprio come i migliori golfisti possono sentire i nervi e ancora colpito grandi colpi per vincere tornei, si può giocare al meglio pur essendo nervoso.

Nervous Ted Striker GIF di filmeditor

Quando si inizia a sentire quei nervi impostazione in, non mentalmente correre nella direzione opposta. Invece, pensa alla situazione e rispondi razionalmente. Sei nervoso solo perché si sta giocando bene, che è una buona cosa – in modo da vedere i nervi come un’opportunità e girare la mente indietro verso il compito a portata di mano.

Con un po ‘ di fortuna, il consiglio di cui sopra sarà l’ultimo pezzo del puzzle per sfondare la barriera 90. Non commettere errori, è difficile rompere 90 – e si rischia di ottenere un po ‘ nervoso a fine turno quando ti rendi conto di avere una possibilità.

Non lasciare che quei nervi ti fermino. Concentrati sul compito a portata di mano, continua ad eseguire i tuoi scatti e irrompi negli anni ‘ 80 con stile.

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.